LA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA SILVIA CHIASSAI MARTINI, CONSEGNA UN DEFIBRILLATORE ALLA CROCE ROSSA ITALIANA.

12 novembre 2018

Nei giorni 9 e 10 novembre si è svolta l'esercitazione EMERPROV 2018, tre giornate di addestramento ed esercitazione, che ha visto il coinvolgimento di componenti della protezione Civile locale e toscana.

La Provincia di Arezzo è stata invitata in qualità di componente essenziale del Sistema Provinciale Integrato di Protezione Civile, svolgendoun ruolo fondamentale nelle attività di pianificazione, prevenzione e gestione delle emergenze di Protezione Civile.

"Abbiamo un sistema di Protezione Civile Provinciale all'avanguardia, che grazie all'organizzazione impeccabile frutto di una lunga esperienza, alla disponibilità di mezzi e attrezzature di ultima generazione e non in ultimo dei tanti volontari, che tra l'altro vorrei ringraziare, ci pone in una situazione di tranquillità.– ha dichiarato Silvia Chiassai Martini Presidente della Provincia di Arezzo. - Sono particolarmente fiera di questa sinergia tra Provincia di Arezzo, Prefettura di Arezzo, Usl 8 Arezzo-centrale operativa 118, Vigili del Fuoco, Croce Rossa e di tutti i volontari di Protezione Civile, che porta ad una fattiva gestione delle tante situzioni legate alle emergenze del nostro territorio e non solo. Abbiamo quindi, tutti i requisiti per diventare punto di riferimento per tutta la Toscana."

Al termine della mattinata esercitativa di sabato scorso, la Presidente della Provincia Silvia Chiasai Martini ha consegnato un defibrillatore alla Croce Rossa Italiana.

A partire dal 2017, la Provincia di Arezzo ha infatti intrapreso con i propri dipendenti un percorso finalizzato alla conoscenza delle corrette procedure di primo soccorso, da seguire per migliorare le capacità di intervento sul territorio anche in caso di evento di Protezione Civile. Il defibrillatore acquistato dalla Provincia e dato in comodato d’uso alla Croce Rossa Italiana, comitato di Arezzo, verrà utilizzato a supporto delle strutture ed attrezzature utilizzate durante gli eventi calamitosi che potrebbero verificarsi nel futuro. Occorre sottolineare che la Provincia di Arezzo ha creato nel tempo una ricca dotazione di attrezzature e mezzi per il superamento delle emergenze -motopompe, carrelli, tende, gruppi elettrogeni, torri faro, etc - che sono state date in consegna alle Associazioni di volontariato di Protezione Civile del territorio, e pertanto, il citato defibrillatore è da considerarsi come un ulteriore contributo teso a rendere maggiormente efficiente l’intero Sistema Integrato di Protezione Civile. Alla cerimonia di consegna del defibrillatore erano presenti tra gli altri, oltre alla Presidente della Provincia, anche l'Assessore del Comune di Arezzo Barbara Magi, il Presidente della Croce Rossa di Arezzo Carlo Cigna; il delegato Regionale Alle attività di emergenza della Croce Rossa, Leardo Romanelli, il Direttore della Centrale Operativa del 118, Dott. Massimo Mandò e il Rappresentante del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, Massimo Peruzzi.

Provincia di Arezzo - Servizio Protezione Civile Piazza della Libertà, 2 - Arezzo 52100 (AR)
Tel.: 0575/392392 - Fax: 0575/392263
E-mail: protezionecivile@provincia.arezzo.it
PEC: protocollo.provar@postacert.toscana.it

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!